Appartamenti dog friendly ad Aosta

Non lasciare a casa il tuo migliore Amico, scegli una vacanza in Casa Alpina ad Aosta, senza così separarti dal tuo fedele compagno ed anche il suo soggiorno sarà fantastico quanto il tuo.

 

Il Regolamento per l’accettazione dei nostri amici a 4 zampe

Abbiamo sempre accettato animali (cani e gatti), ma per il rispetto degli altri ospiti e per le comuni regole di igiene i proprietari devono farsi garanti del rispetto delle regole sotto riportate:

• Presso i nostri appartamenti gli animali da compagnia sono ammessi, previa comunicazione;

• Sono ammessi anche cani di dimensioni medie/grandi;

• Negli spazi comuni, gli animali devono essere portati al guinzaglio;

• E’ assolutamente vietato far salire l’animale sui letti, poltrone, sedie, tavoli etc.;

• L’animale domestico deve essere abituato a vivere in casa e in un regime di pulizia. Se i vostri animali domestici provocano troppo disordine, si può richiedere il pagamento di un supplemento.

• L’abbaiare dei cani o il miagolare dei gatti può disturbare gli altri ospiti, si prega di non lasciarli incustoditi.

• I proprietari di animali da compagnia accettano la piena responsabilità per i danni che possono derivare dagli animali.

•  Non è permesso l’ingresso agli animali con qualsiasi problema di aggressività e/o oggetto di prescrizioni restrittive in merito alla tutela dell’incolumità pubblica, animali in calore, in fase estrale o in gravidanza.

 

Informazioni Utili

Vet
Casa Di Cura Veterinaria Mont Emilius – Localita’ Plan Felinaz, 9, 11020 Charvensod – a soli 7 min in auto da Casa Alpina
Tel: +39 0165239891
Tel: +39 3472717968

Se avete smarrito il vostro animale
Assicuratevi sempre che il vostro cane o gatto indossino un collare con medaglietta identificativa. Anche il microchip è un’ottima forma di identificazione, tra l’altro obbligatoria in Italia!
Canile/gattile di Valle d’Aosta:
Avapa onlus. Località La Croix Noire, rue de l’Aréne, 10, 11020 Saint-christophe
Tel: +39 0165 34627

Negozi per animali
Petstore Conad. Località Anserod, 27 Sarre
Acquario Octopus. Via Torino, 6 Aosta and Villaggio Amerique, 89/a Villair-Amerique
Pet Shop. Rue du Mont Blanc, 65 Morgex
La Bottega del Pulito. Via Emilio Chanoux, 110 Saint-Vincent

Viaggi in pullman
E’ consentito, per singolo viaggiatore, il trasporto di un cane di qualsiasi taglia, munito di museruola e guinzaglio al prezzo previsto per il servizio utilizzato ridotto del 50%.

Dog Sitter
Se un’attività o un’attrazione che vorresti visitare non accetta i cani, non perdere questa opportunità, prenota il servizio di dog sitter che si prenda cura del tuo cane mentre sei fuori.
Chiedi a Tania per i dettagli +39 335 8376414

 

Passeggiate con cani in Valle d’Aosta

Gran Paradiso
I cani possono essere condotti, sempre al guinzaglio, solo nelle aree di fondovalle e, dal 15 luglio al 15 settembre, lungo alcuni sentieri stabiliti in base al Regolamento del Parco.
A questo link si può scaricare l’elenco degli itinerari http://www.pngp.it/introduzione-cani

Pila / Aosta
Il trasporto dei cani è gratuito su tutti gli impianti. Richiesti museruola e guinzaglio.

Courmayeur Mont-Blanc
5€ andata/ritorno. Sono obbligatori museruola e guinzaglio.

Sky Way Mont Bianco
7€ andata/ritorno. È possibile portare il cane che potrà accedere a tutte le aree, a esclusione del giardino botanico (un addetto sarà incaricato di sorvegliarlo) e del versante francese. Sono obbligatori museruola e guinzaglio.

Cervinia & Chamois
Il trasporto dei cani è gratuito su tutti gli impianti. Sono obbligatori museruola e guinzaglio.

È bene ricordarsi di portare SEMPRE dietro la museruola, perché in alcuni contesti è obbligatorio farla indossare al nostro amico a quattro zampe.

 

Consigli utili per fare trekking con cani in Valle d’Aosta

• Per prima cosa, la scelta della meta per l’escursione andrà fatta in base alle caratteristiche del cane: soffre molto il caldo? Ama la neve? Per quanto tempo riesce a camminare senza stancarsi? Qualsiasi posto voi scegliate, informatevi in anticipo se il cane può accompagnarci.

• Non dimenticate mai antiparassitari e pinzetta per le zecche, soprattutto se fate trekking nei mesi estivi e primaverili.

• Fate mangiare il cane almeno tre ore prima di mettervi in cammino.

• Ricordatevi il miele: è utilissimo per dare energia al cane ed aiutare la muscolatura stressata a riassorbire l’acido lattico, senza rischiare di cariare i denti del cane!

• Acqua fresca e ciotola – la disidratazione è uno dei nemici principali del cane in estate.

• Sia durante il percorso che al ritorno, prestate particolare cura e attenzione alle zampe e ad eventuali abrasioni o microlesioni.

• Ricordate un guinzaglio di scorta e la museruola, perché se volete ad esempio prendere la funivia è obbligatorio averla con sé: non vi è obbligo di farla indossare al cane, ma deve restare ben in vista per gli addetti.

• Abbigliamento per cani: non stiamo parlando di tutine e magliettine che vanno tanto di moda adesso, ma di abbigliamento utile in alcune situazioni, come un impermeabile se c’è rischio di pioggia.

• Sacchettini: durante la camminata è facile che il nostro cane si trovi a dover fare i suoi bisogni, ricordatevi che dovete essere sempre attrezzati per rimuovere le deiezioni del vostro compagno di viaggio.

• Documenti e vaccinazioni: quando si ha in programma un viaggio un po più lungo, magari per un weekend o una settimana da passare outdoor, in questi casi è sempre importante verificare i regolamenti dei mezzi di trasporto che si utilizzeranno (treni, traghetti e aerei) e portare sempre con se, oltre al certificato di iscrizione all’anagrafe canina, anche il libretto sanitario dell’animale compilato dal veterinario in cui sono riportati i dati del proprietario, quelli dell’animale, le vaccinazioni e la data in cui queste sono state fatte.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *